Pizze di Pasqua

La Pizza di Pasqua, anche conosciuta come "Spianata", è un dolce ricco di storia, tipico del periodo pasquale.
La più antica tradizione teramana prevedeva infatti che essa, dopo essere stata "benedetta" dal parroco, costituisse, insieme al salame casareccio, alle uova sode e alle "mazzarelle", la colazione del giorno Pasqua: un momento di grande convivialità con il quale parenti e amici si ritrovavano per rompere il digiuno pasquale (noto come "sdiuno") iniziato il venerdì santo.

Ha un sapore semplice e un gusto delicato.
La ricetta originaria prevedeva solo semi di anice. Nel tempo sono sopraggiunte varianti che l'hanno arricchita di "uvetta" e in alcuni casi anche di "canditi".
La proponiamo nelle tre versioni.
È fantastica accompagnata con le uova di cioccolata.

Il prodotto viene preparato solo nel periodo pasquale, nei seguenti formati:
  • spianate con semi di anice, in confezioni da Kg. 0,750 o da Kg. 1,000
  • spianate con semi di anice e uvetta, in confezioni da Kg. 0,750
  • spianate con semi di anice, uvetta e canditi, in confezioni da Kg. 0,750 o da Kg. 1,000
PREZZO (Euro, Iva compresa): 14,80 al Kg.